Il Guestbook di Quintomoro

Per lasciare la tua firma su questo GuestBook: inserisci nuovo messaggio


17/09/2019   17.07.16
Collegamenti sponsorizzati:





02/05/2007   14.41.25
Francy Ogliastra ha lasciato il messaggio:

Eilà!
ciao a tutti! luca ma che brutto il tuo intervento, ci aspettiamo, o almeno io mi aspetto, un tuo messaggio un pò più chiaro, e amichevole, calmo! nessuno vi accusa di nulla qui, mi pare! ciao quinto buona giornata a te e il resto del gb Fra

Email:
01/05/2007   23.06.50
titty ha lasciato il messaggio:


salve cè nessuno??caspita il 1 maggio fa questo effetto??nessuno che usa il pc...QUINTO almeno tu ci sarai.....

Email:
01/05/2007   17.25.54
Giuliana ha lasciato il messaggio:


Non ti preoccupare Quinto, i tuoi post li leggiamo tutti d'un fiato figurati se ci accorgiamo degli errori!!! Ho ricevuto la mail: evvaiiiiiiiiiiiiiii!!!

Sito web: http://web.tiscali.it/andrea.parodi
Email: dedicatoandreaparodi@tiscali.it
01/05/2007   10.25.05
Quintomoro ha lasciato il messaggio:

errori
Rileggendo mi sono accorto di nuemrose lettere "saltate", erroracci vari:scusatemi, è la tastiera cordless che ha le pile scariche! ciao!

Email:

01/05/2007   10.21.03
Quintomoro ha lasciato il messaggio:

Fiori strappati, Feste dei disoccupati e dei precari, e altre cosette...Seconda Parte
Anche se vedere Erika che esce la domenica per andare a giocare a pallavolo un po’ mi fa incazzare, con quello che ha fatto…hai voglia a parlare di perdono! Per come ha massacrato, con lunga e perfida premeditazione, mamma e fratellino…sarò cinico, ma per un bel po’ di anni non le farei più vedere la luce del sole…Posso urlare qui anche il mio disappunto e la mia rabbia per la grande stronzata che il governo (proprio quello che ho votato io…) ha fatto la scorsa estate, con l’indulto: bella idea davvero! Liberare da un giorno all’altro migliaia di piccoli e grandi delinquenti, e proprio agli inizi di agosto! Che potevano fare questi, trovatisi fuori da un giorno all’altro, in pieno periodo di ferie? Trovarsi un lavoro che nemmeno durante il resto dell’anno si trova??? O, più probabilmente, tornare al “vecchio mestiere” che li aveva condotti in carcere, facilitati anche dalle città vuote per le ferie e dalla minore forza pubblica disponibile in quel periodo? Puah. Davvero un’idea molto …intelligente, il mondo ce l’avrà invidiata. O , come sempre, ci avranno riso dietro…Cambiamo discorso: Primo Maggio. Viva viva i lavoratori. Ma il mio pensiero e la mia solidarietà oggi sono tutti per chi il lavoro non ce l’ha, e per chi ce l’ha ma è come se fosse schiavitù legalizzata (cococò cocoprò cocobooh??). Siamo messi male ragazzi…ciò che vedo intorno a me mi preoccupa. Cosa risponderò a mio figlio quando inizierà a capire, e a domandarmi: “ma che mondo di merda mi hai lasciato, papà???”. Già mi prende male…buona giornata a tutti…Gianluca Ah Titty, il battesimo…beh, è andato, non mi sento mai a mio agio in queste situazioni, ma ne parliamo un’altra volta. Sant’Efisio non l’ho mai vista se non in tv…ma prima o poi… (2-Fine)

Email:
01/05/2007   10.18.46
Quintomoro ha lasciato il messaggio:

Fiori strappati, Feste dei disoccupati e dei precari, e altre cosette...Parte Prima
Ciao Bella Gente! Bello vedere che partecipate intensamente agli spunti che vi lancio, bello poter condividere piccoli e grandi tormenti della vita quotidiana, bello sentire idee diverse dalla mia e mettersi a confronto… Giani, contaci che se sarà possibile ci andiamo insieme a Sadali e VnT!.Già Loredeana, di pentiti “falsi” il mondo è pieno. E non so se il personaggio in questione lo sia: ho sempre tenuto a mia posizione “di dubbio”, ho sempre detto “non mi pare si sia pentito per ciò che ha fatto2, ma giustamente mi fai notare che non è detto che nel suo intimo non lo sia, senza esternarlo. Giuliana, infatti io non ho dato “giudizi affettati” sul gruppo: ho semplicemente espresso un mio turbamento, un mio personale “conflitto interiore”, come ho scritto a Luca. Sinceramente la sua spiegazione, a differenza tua, non mi ha schiarito moltissimo le idee…sarò “tardo”??? Leggendo le varie dichiarazioni agli organi di stampa etc, io ne ho avuto un’altra interpretazione, forse non corrispondente a quella reale. Invito Luca, o altri diretti interessati, se lo desiderano, di esprimere qui il loro pensiero in merito: sentire tante idee non può che migliorare la ns visione, no? Amico sardo, liberissimo delle tue posizioni, non posso certo biasimarti: non ho vissutoe non vorrei mai provare ciò che hai vissuto tu… Titty carissima, non c’è nessun male a sostenere un padre nel suo dolore…ma io continuo a vederla un po’ diversa, questa situazione. Poi ben vengano tutte le iniziative per il recupero dei detenuti, per poterli reinserire bene nella società una volta fuori. Ben vengano iniziative come quella del carcere di Torino, dove c’è una piccola fabbrica di caffè all’interno del penitenziario, interamente gestita da detenuti. (1-Continua)

Email:
01/05/2007   9.35.50
titty ha lasciato il messaggio:


BUONDì a tutti,,oggi a cagliari cè la festa di S.EFISIO,molto molto sentia x i cagliaritani e nn!Quinto lhai mai vista???BUONA GIORNATA A TUTTI.....

Email:
01/05/2007   0.10.26
titty ha lasciato il messaggio:


certo,amico sardo, nn è solo nel suo dolore,,penso,,nel senso che anche a loro è dispiaciuto e sono addolorati x la scomparsa di luisa se no nn avrebbero mai scritto la bellissima canzone(che molti di voi nn conoscono)che ti fa venire la pelle doca!questa forse e la solidarietà con boe??e allora che male ce sostenere un padre nel suo dolore!!!mammma mia cavolo!!buona notte a tutti,,ciao QUINTUZZO,comè andato il battesimo??mangiato tanti dolci??

Email:
30/04/2007   22.18.51
amico sardo ha lasciato il messaggio:

bho?
Quintomoro ha scritto che -lo copio e incollo-Il leader della band, nonché autore della canzone, dichiara ad un giornale sardo “Noi, con questa canzone, vogliamo fargli sentire che non è solo nel suo dolore”. Bho. o non ho capito nulla io o mi pare che questa è proprio una specie di solidarietà con boe. Qualcosa di questa loggica mi sfugge. e in certi casi permettetemi anche di potermi vergognare liberamente di essere accomunatto a certi sardi. ripeto mi sento coinvolto, le ho provate in famiglia certe cose. buonanotte

Email:

30/04/2007   21.47.52
Giuliana ha lasciato il messaggio:

...difficile farsi capire...e anche capire e basta!
Vorrei precisare che quando ho detto chemi pento di giudizi affrettati, non mi riferisco ai giudizi su Boe, ma su quello sul gruppo musicale che ha cantato in carcere. Dalle spiegazioni di Luca mi è sembrato (vedi oggetto del mio post)che il concerto non fosse di "solidarietà e consolazione" per un padre afflitto ma per motivi diversi. Forse cantare davanti al padre (colpevole)di una innocente uccisa ha voluto dire: condanniamo questa cosa orrenda e lo gridiamo anche se tu, padre, sei quello che sei, perchè le tue colpe non possono e non devono giustificare una giovane vita spezzata. (Avrò capito il Luca-pensiero?)

Sito web: http://web.tiscali.it/andrea.parodi
Email: dedicatoandreaparodi@tiscali.it
30/04/2007   21.15.45
Loredana ha lasciato il messaggio:

A proposito della conclusione di Luca
Credo che dire che Farouk ha 22 anni e Luisa si è fermata a 14 non sia stato da parte di Luca giustificare un dramma a favore di un altro, ma più semplicemente esprimere il fatto che una vita spezzata, ferma, che non può in nessun modo ripartire sia comunque più grave di qualsiasi altro crimine. Farouk pur con le sue ferite enormi nell'anima può continuare a vivere, può crescere, avere un futuro, essere di nuovo felice, Luisa no. Tutto qui. Non è un concetto contro Farouk, nè una polemica, è un dato di fatto. Comunque Gianluca, riguardo al fatto che non ti pare ci sia stato pentimento da parte di Boe, non credo che possiamo saperlo con sicurezza, ognuno fa i conti con la propria coscienza e non sempre sente di manifestare il proprio pensiero al mondo intero.. di pentiti pubblici in tempi record che proprio non mi convincono ce ne sono fin troppi..

Email:
30/04/2007   20.40.25
Gianni(IM) ha lasciato il messaggio:


Ciao Gian,Faruk non l'ho dimenticato, era nei miei pensieri quando ho scritto il post, avendo poco tempo , ho solo scritto un pensiero per Luisa.Guarda che a Sadali vengo anch'io, poi facciamo una scappata a Villanova Tulo a conoscere i grandi Portoghesi. Ciao

Email:
30/04/2007   20.31.05
Quintomoro ha lasciato il messaggio:

...parlare è facile ? Il difficile è farsi capire! - Terza Parte
Ribadisco comunque il mio pensiero di fondo: ovvio che l’omicidio di Luisa è da condannare a priori! Come si fa a non condannarlo? La sua colpa è stata quella di nascere nel posto sbagliato, nel contesto sbagliato. Ma non mi piace la tua conclusione, Faruk ha 22 anni Luisa si è fermata a 14…una cosa non giustifica l’altra, anzi non c’è giustificazione per nessuna delle 2. “…bi cheret corazu prus a perdonare” , no? E poi non capisco perché, come ha scritto qualcun altro ma non ricordo chi, non ha fatto allontanare la famiglia da li. Vabbè, non è questo il punto. Spero ti sia chiaro, ora, ciò che intendevo io. E che non interpreti la cosa come una sorta di “attacco” a qualcuno.Ok? Il mio era un tormento di uomo e di padre: da una parte un padre che si è visto strappare il proprio bambino in quel modo (non deve essere una gran bella esperienza, non trovi?), e dall’altra quella di un padre che si vede uccidere una giovane figlia (conscio di esserne, in qualche modo, la probabile causa di fondo). Mi piacerebbe davvero tanto sentire il parere dell’amico Lucio…chissà se ci posso sperare…(mea culpa). Beh Bella Gente…le goccioline che cadono lente dietro i vetri mi hanno messo un certo appetito…a proposito, ve lo risolvo io il problema della siccità: lavo la macchina tutti i giorni! (oggi l’ho lavata dopo mesi…et voilà, la pioggia!). Ciao! Gianluca (3-Fine)

Email:
30/04/2007   20.29.34
Quintomoro ha lasciato il messaggio:

...parlare è facile ? Il difficile è farsi capire! - Seconda Parte
Provo ad immedesimarmi in Gianni, anche se il suo pensiero è diverso dal mio (hai dimenticato Faruk, nell’elenco delle vittime innocenti: non è morto fisicamente, ma…). E poi Loredana , con la sua visione Cristiana della situazione (tu parli di pentimento: non mi pare ci sia stato…). E dulcis in fundo, uno dei diretti interessati, Luca. Caro Luca, a primo acchito mi pare che il tuo post sia stato scritto in un momento di impulsività…forse in pochi vi hanno capito, compreso me, è vero: ma sicuro di aver letto bene il mio post? E di averlo capito? Io ho parlato di MIO tormento personale, non vi ho condannato, ne accusato di chissàcosa. E non ho definito le tue dichiarazioni “retoriche”, mi sono limitato a trascriverle qui, come elemento esplicativo, per spiegare meglio la vicenda. Tra l’altro ritengo di essere stato abbastanza delicato, nel non nominarvi: tra la (bella) gente che frequenta questo GB, sono in molti a non conoscervi, quindi non era fondamentale “quale” gruppo, per il mio spunto di riflessione. E cosa vuol dire “se tu fossi stato lì dentro ora non parleresti così”??? Così come, scusa??? Io ho solo detto che, se fossi stato il leader di quel gruppo, avrei scritto si la canzone (ho pure scritto che è bellissima), ma non so se avrei fatto quel viaggio e quel concerto. Beh, dove sbaglio ? Ho parlato di ME, ho detto che IO forse non lo avrei fatto, è un MIO pensiero! Se fai un censimento tra tutti gli artisti (e non) sardi, credo che molti ti rispondano più o meno la stessa cosa. (2-Continua)

Email:
30/04/2007   20.27.43
Quintomoro ha lasciato il messaggio:

...parlare è facile ? Il difficile è farsi capire! - Prima Parte
Ciao Bella Gente! Ma che bel fermento! Ero quasi sicuro che, non appena avessi riaperto la porta di casa, avrei trovato un po’ di polvere! Prima di tutto vedo che ci sono delle new entry, e delle…ri-entry: bentornati, sempre bentornati i fratelli portoghesi da VNT City! Verrò a trovarvi appena possibile, mentre andrò a Sadali dall’amico Lucio: le voglio vedere dal vivo quelle meraviglie! Benvenuto all’anonimo, o quasi, Amico Sardo! E benvenuto Luca, tra questa Bella Gente, in questo posto dove regna il Libero Pensiero, come mai da queste parti? (anche se speravo di sentirti prima per “altri canali”, altri modi ed altri motivi, ma vabbè…acqua passata non macina più…). Sono contento che molti di Voi abbiano espresso il loro pensiero riguardo ad un tema davvero delicato: noto anche che, come previsto, i pensieri sono molto discordanti tra di loro. Io, come sempre, li rispetterò tutti. Proverò ad immedesimarmi in ognuno di Voi, a far mio il vostro pensiero. Come fare a condannare il pensiero dell’ Amico Sardo, per esempio? “Ho avuto un parente sequestrato tanti anni fa, mi sento coinvolto” è una frase che mi ha toccato particolarmente, ed in parte, ma solo in parte, mi fa comprendere quell’altra tua frase “…mi vergogno di essere sardo”.Ma questa proprio non la condivido, per quanto mi sforzi di capirla, scusami amico sardo! Questo proprio MAI. E come non condividere il pensiero di Giusy, che la conosceva, a Luisa, e che Lula la frequenta e ne sa sicuramente molto più di me? O Laura B, che inorridisce al pensiero di abusi o soprusi sui bambini? E mi immedesimo in Titty, così “tra due fuochi”, dolcemente contradditoria, che da una parte dichiara “ ma Boe non ha ucciso nessuno” e subito dopo “chiaro i bambini non si toccano!”. Provo ad immedesimarmi anche in Giuliana , che esordisce con un parere , ma dopo la spiegazione di Luca cambia idea e posizione (a questo servono le spiegazioni, no??) (1-Continua)

Email:
30/04/2007   16.46.44
Giuliana ha lasciato il messaggio:


Grazie Luca per questo chiarimento, è vero, non avevo capito nulla, le vostre motivazioni sono diverse da quelle che avevo ipotizzato (io e altri)scusaci per i giudizi affrettati, spesso si discute e si fanno commenti senza sapere cosa c'è davvero a monte.

Sito web: http://web.tiscali.it/andrea.parodi
Email: dedicatoandreaparodi@tiscali.it
30/04/2007   15.23.53
luca ha lasciato il messaggio:

Facile parlare.....
Sono il batterista degli ISTENTALES quel gruppo che,,è andato nel carcere di Spoleto per suonare davanti ai detenuti comuni e non. Quello che volevamo fare in pochi, padrone di casa incluso lo hanno capito. Chi mai ha parlato di perdono per BOE nessuno di noi è in grado di darglielo infatti deve scontare per i suoi errori mostruosità o come li vogliamo chiamare la bellezza di 50 anni di carcere. Caro Quintomoro le emozioni che ho descritto nel ns GB sono vere non è retorica e se ci fossi stato tu li dentro ora non parleresti così. Mi spiace per il signore che dice di vergognarsi di essere sardo perchè noi siamo andati a Spoleto per fare cosa???? consolare Matteo Boe bhe caro mio non hai capito niente ne tu e ne quelli che la pensano come te. Noi lì ci siamo stati abbiamo suonato per tutti e fare PRO UNU FRORE di fronte al padre di Luisa non è stato facile semplicemente volevamo fargli capire che noi e chi ci ascolta condanniamo questi atti inumani ma ciò non vuol dire che giustifichiamo quelli che son stati attribuiti a Boe. Qualcuno ha detto che oggi farouk ha 22 anni circa LUISA SI è FERMATA A 14.

Sito web: http://www.istentales.it
Email: luca.fl@virgilio.it
30/04/2007   13.39.02
Loredana ha lasciato il messaggio:


"Padre Perdonali perchè non sanno quello che fanno". Queste sono state le ultime parole di Gesù. Capisco il disagio di concepire un perdono dove c'è stato così tanto orrore, ma noi non sappiamo cosa c'è adesso nel cuore di quella persona, sappiamo solo che sta comunque pagando la sue colpe. Non conosco il gruppo musicale in questione e non mi permetto assolutamente di giudicarlo per la sua scelta. Potrebbero esserci motivi che noi non conosciamo, magari loro sanno qualcosa di più su com'è Boe ora.. il ruolo di giudici non spetta a noi. giudicare vuol dire porsi, rispetto agli altri, su un piano di superiorità, e io trovo terribilmente sospette le superiorità autoproclamate. A volte ci si erge a giudici convinti di dimostrare in questo modo una superiorità di intelligenza e di comprensione e invece, quando giudichiamo si verifica esatamente l'opposto.Ma d'alta parte è anche vero che a volte si tende a giudicare sull'onda dell'emotività e certamente ci sono fatti talmente orrendi (specie quelli che coinvolgono i bambini) che non si possono non condannare ina maniera riprorevole. Ma se siamo contro la pena di morte, dobbiamo anche sforzarci di educare il nostro pensiero alla possibilità del perdono, che deve essere inteso come possibilità di riscatto della persona colpevole pentita previa naturalmente uno sconto giustissimo di pena. Quando spiego ai miei bambini (del catechismo)il concetto del porgere l'altra guancia, dico sempre loro che non devono letteralmente prendersi uno schiaffo dietro l'altro.. Dico semplicemente che porgere la guancia significa dare un'altra possibilità, naturalmente a chi chiede scusa, a chi manifesta il suo pentimento. Essere capaci di perdonare e soprattutto di non perdere la speranza che chiunque possa pentirsi e cambiare non è facile da mettere in atto lo so, ma possiamo almeno provarci e predisporre il nostro cuore a farlo.

Email:
30/04/2007   13.27.19
i Portoghesi Esclusi ha lasciato il messaggio:

Ciao Quinto Moro!!
ciao Amico Quintomoro, ti scriviamo dal lontano paesello che è Villanova Tulo! piccolo borgo circondato da fate, gnomi, folletti alberi parlanti... qui l'aria è sempre fresca e profuma di rugiada e vodka alla salsiccia, per non parlare del terreno odoroso e straripante di dotte radici di Mirto palese…. quando passi a trovarci? Per vedere tutte queste meraviglie…… ciao Gianluca!!

Sito web: http://www.portoghesiesclusi.net
Email: ipe@portoghesiesclusi.net
30/04/2007   13.17.38
Gianni(IM) ha lasciato il messaggio:


E difficile esprimere un'opinione, ci provo.La canzone dedicata a Luisa a me piace molto, hanno fatto bene a scriverla e andare a cantarla davanti al padre.Certo,il dolore che prova quest'uomo è sicuramente terribile, quello che dimostra esteriormente non è detto che è quello che prova interiormente.La morte di un figlio è l'anello che si spezza nella catena della vita.Ieri ero bambino, oggi genitore, domani nonno, poi verrà un giorno in cui mi farò da parte e il mio posto verrà preso da mio figlio e così via, questa , per me, è la catena della vita.Se muore un figlio di malattia o in un uncidente è sicuramente una tragedia, ma,se muore AMMAZZATO???Un pensiero a Luisa,Tommy,Denise e tutti quei bambini che sono stati vittime innocenti di questo triste mondo.Scusatemi se sono stato poco chiaro.Un caro saluto a tutti. Gianni

Email:
30/04/2007   10.12.17
titty ha lasciato il messaggio:


buongiorno a tutti buona giornata.....

Email:
30/04/2007   9.34.07
Giuliana ha lasciato il messaggio:

difficile commentare...
...dico quello che ho pensato non appena ho letto il "quesito" di quintomoro, prima ancora di leggere i vari commenti: secondo me Matteo Boe prova dolore per la figlia, ma nessun senso di colpa, piuttosto odio verso chi l'ha fatto e desiderio di vendetta. E quel concerto di "solidarietà" e consolazione potevano farlo per qualcuno più meritevole...bastava la canzone per esprimere la condanna verso chi uccide un innocente per vendetta o ritorsione.

Sito web: http://web.tiscali.it/andrea.parodi
Email: dedicatoandreaparodi@tiscali.it
29/04/2007   23.44.45
titty ha lasciato il messaggio:


già,,, amico sardo!! oggi è stata una giornataccia e mi spiace ma nn voglio discuttere con te la pensiamo diversamente!buona notte a tutti........

Email:
29/04/2007   23.17.50
Amico Sardo ha lasciato il messaggio:

ovvio
bhe titty, il fatto che gli hanno ucciso una giovane figlia è deprecabile, ma è un pò come l'avesse uccisa lui, perchè se lui non avesse fatto certe cose, nessuno gliela avrebbe toccata la figlia. E poteva almeno far trasferire la famiglia lontano, magari in continente. Si sa che in certi posti la legge è quella...

Email:
29/04/2007   23.00.40
titty ha lasciato il messaggio:


si certo nn ho detto che è un bravo uomo,che è un eroe!!!capisci??nonostante i suoi errori ho già scritto,, gli hanno ucciso la figlia!??capito, come se foffe un animale!!uccisa da una pallottola d!!ma dai su!!metto le cose in chiaro che nn sono un "mostro" e tantomeno nn sono a favore dei sequestri ci mancherebbe!!

Email:
29/04/2007   22.39.24
Amico Sardo ha lasciato il messaggio:

?
bhe titty sequestrare un bambino di quell'età , tenerlo sei mesi in grotta come un cane e tagliarli l'orecchio è forse molto meno peggio che uccidere? non è uccidere lentamente, diversamente anche quello? Non sarà ancora morto dentro quel bimbo e i suoi genitori? bho

Email:
29/04/2007   22.35.12
titty ha lasciato il messaggio:


ok ok LauraB,,ma BOE nn ha ucciso nessuno!è bhen diversa la storia del piccolo tommy!!e chiaro i BAMBINI NN SI TOCCANO senza dubbio!

Email:
29/04/2007   21.45.18
Laura B ha lasciato il messaggio:


....... prima di scrivere la mia opinione ci ho pensato molto. Non mi dilungherò: sono andata proprio ora a visitare i siti di due bimbi che non riesco e non voglio dimenticare, Tommaso Onofri e Denise Pipitone. Sono ancora con il fazzoletto in mano ad asciugarmi le lacrime... ho ancora la foto di Tommy e la conseverò finchè il tempo non la consumerà... soltanto un ritaglio da una pagina di un giornale ma qualcosa mi doveva restare di quel piccolo angelo strappato all'affetto di mamma Paola e di papà Paolo e dei suoi fratellini. Ora vi chiedo: che mai accada... ma se per una ragione quasiasi, per vendetta o chissà per quale altro motivo, Mario Alessi, l'ASSASSINO di Tommaso Onofri, perdesse il proprio figlio, chi di voi andrebbe a consolarlo? Sta di fatto comunque che I BAMBINI NON SI TOCCANO e la figlia di Matteo Boe non aveva nessuna colpa di essere nata in quella famiglia.

Email: clauta@aliceposta.it
29/04/2007   21.21.24
Amico Sardo ha lasciato il messaggio:

mah!
Eh si, e al piccolo faruk nessuo pensa? come sarà cresciuto? Secondo me si sveglia ancora di notte...ricordando quelle grotta e tutti quei mesi, il buio, la mano che gli taglia un orecchio.stiamo parlando di un bambino di 7 anni, non di un adulto che sconta la sua pena ma non si è mai pentito di ciò che ha fatto. La figlia non c'entrava nulla: ma "nell'ambiente" si sa benissimo che se tocchi i bambini prima o poi la paghi.A sentire di gente che vuole portare conforto a uno che ha fatto cose simili mi vergogno di essere sardo. scusate lo sfogo.ho avuto un parente sequestrato trent'anni fa.mi sento coinvolto.un amico

Email:
29/04/2007   17.10.26
giusi ha lasciato il messaggio:


caro luca mio padre il concetto di socialismo lo ha tenuto sino alla fine,quello di nenni,pertini,dei grandi della storia.silvio andava dietro bettino perche' grande politico,con grande potere e lui di questo aveva bisogno.pero' ha svoltato a destra,ha idee che con me non hanno niente a che vedere.per il fatto di boe quel gruppo che amavo tanto sino all'altro ieri,ha scritto una bellissima canzone,quella di luisa che era giovane,legata al suo paese,con tanta voglia di vivere,beella e intelligente.io la conoscevo e proprio x questo non mi sento di giudicare ne' condannare nessuno,neanche il gruppo.spero abbiano riflettuto e ponderato poi....buon x loro che hanno consolato un padre

Email:

Pagina 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79  80  81  82  83  84  85  86  87  88  89  90  91  92  93  94  95  96  97  98  99  100  101  102  103  104  105  106  107  108  109  110  111  112  113  114  115  116  117  118  119  120  121  122  123  124  125  126  127  128  129  130  131  132  133  134  135  136  137  138  139  140  141  142  143  144  145  146  147  148  149  150  151  152  153  154  155  156  157  158  159  160  161  162  163  164  165  166  167  168  169 


GuestBook FREE offerto da www.chatexpert.it: vuoi un guestbook gratis per il tuo sito ? clicca qui
Links utili: LiveHelp® - SOSTANZA®



Disclaimer: questo guestbook e' fornito da ChateXpert, che in quanto mera piattaforma tecnica non puo' essere in nessun caso responsabile dei contenuti che vengono pubblicati dagli autori dei messaggi. Il guesbook e' stato creato, previa registrazione del webmaster e verifica della mail utilizzata, per il sito http://www.quintomoro.it. Pertanto per ogni richiesta inerente i contenuti di questo guestbook siete pregati di rivolgervi al webmaster del sito indicato.